domenica 15 giugno 2014

RECENSIONI: UN MUCCHIO DI PAROLE - PIERLUIGI TAMANINI - AMAZON



Gigio quello che scrivi rispecchia quello che in tutte le persone dal cuore grande traspare. La ricerca di se stessi,le domande che tutti ci poniamo del tipo "cosa ci faccio qui" al "non voglio essere solo di passaggio in questa vita" sono esattamente le risposte che trovo nei tuoi scritti. Ci vuole coraggio per essere Luigi, per tutti noi, che siamo i Giovanni del ventunesimo secolo, puo' solo far piacere sapere che nel mondo ci sono persone come te che riescono ad esprimere a parole quello noi possiamo solo sognare. Sono io che ringrazio te per quei momenti che mi hai regalato con la lettura di "Un mucchio di parole", per avermi ricordato cosa ci faccio qui e dove voglio andare. Hai risvegliato in me la voglia di liberta' che avevo tenuto sopita in questi anni, ero Zeno all'inizio, mi sono trasformato in Giovanni a causa di vicende private ma oggi mi sento Luigi! Spero davvero di poterti stringere la mano un giorno e ti esorto a scrivere ancora senza fermarti mai! Sono cresciuto con Richard Bach, sono un pilota e vivo il cielo grazie a lui, oggi ho trovato un nuovo amico che mi ha aperto nuovi orizzonti. Sono davvero felice. Credimi.